NEWS

25/5/2011 – WALTER NOVELLINO: “Felice della mia esperienza al Livorno”

Cento giorni a Livorno per sfiorare un’impresa. Cento giorni per dimostrare a tutti che il vero Walter Novellino è tornato. Cento giorni per gettare le fondamenta e spiccare il volo nella prossima stagione. Monzon ha portato la squadra amaranto ad un passo dai play off dopo aver ereditato un gruppo in caduta libera. Ha dato una sonora lezione a compagini del calibro di Atalanta, Torino e Novara, perchè in pochi conoscono la cadetteria come l’ex allenatore blucerchiato che nel 2003 portò il Doria in A al primo colpo. Mister, nell’ultimo mese il suo Livorno ha incantato tutti. «Abbiamo compiuto un piccolo capolavoro. L’epilogo brucia, ma la rimonta è stata esaltante. Mi dispiace per i ragazzi, ma anche per la città». Nel campionato cadetto il carattere è fondamentale. «E’ un torneo lunghissimo, nel quale conta sempre muovere la classifica. La continuità paga. In questi mesi a Livorno ho cercato di trasmettere ai ragazzi grinta e convinzione. Non è stato un lavoro facile. Per completare l’opera ho impiegato un po’ di tempo. Alla fine però i frutti sono arrivati sul piano dell’atteggiamento e dei risultati, perchè eravamo tutti uniti e compatti». Ai playoff come sarebbe andata? «Non ho dubbi. Saremmo andati a prenderci la serie A. Accadrà nella prossima stagione».  Il futuro di Novellino può ancora essere colorato di amaranto? «Ho un altro anno di contratto». Conoscendela vorrebbe già essere alla prima giornata del prossimo campionato. «E’ vero, quest’anno sono arrivato a campionato in corso, mentre vorrei poter allenare la squadra fino dal ritiro per vedere come va a finire. Ho esperienza, entusiasmo e voglia di fare bene. Ma a prescindere da quello che sarà il futuro voglio ringraziare il presidente Spinelli perché mi ha fatto tornare ad allenare. Presto ci incontreremo, tutti e due abbiamo un grande desiderio: tornare in serie A». Qualcuno aveva dimenticato troppo in fretta la carriera vincente di Novellino... «Sono felice di ciò che ho fatto a Livorno. Mi sento di nuovo un allenatore e questo, ripeto, grazie a Spinelli. Abbiamo lavorato tanto e duramente insieme alla squadra. Credo proprio di essermi rilanciato. Il Novellino grintoso e tatticamente preparato è tornato». Il Livorno sarà un avversario molto pericoloso per la Samp. Come si riparte dopo una retrocessione? «Quando si scende di categoria è molto dura ripartire. Occorre scegliere un allenatore che conosca bene la serie B, un campionato particolare nel quale conta molto l’agonismo. Non devi mollare mai. Senza contare che tutti vorranno fare la partita della vita contro la Samp». Si aspettava questo tracollo? «Assolutamente no e al di là delle cessioni di Cassano e Pazzini l’organico aveva i valori per salvarsi senza problemi. La distanza dal terz’ultimo posto era piuttosto rassicurante, anche dopo il mercato di gennaio. Sono sincero, a Genova ho lasciato un pezzo di cuore e vedere Palombo in lacrime sotto la Sud mi ha fatto male». In serie B serve un attaccante di razza che faccia almeno venti gol «E’ fondamentale per centrare subito la promozione. La società saprà operare sul mercato in base anche alle indicazioni del nuovo tecnico, che a Genova troverà un ambiente nel quale poter esprimersi nel migliore dei modi. E poi i blucerchiati possono contare su un certo Pozzi…». A proposito a Livorno ha rigenerato anche Danilevicius. «E’ vero il suo rendimento è migliorato con il tempo. Con me ha lavorato duramente. Ho cercato di rasserenarlo e l’ho sottoposto a lunghe sedute di tiri in porta, come è accaduto tante volte anche alla Samp. Ecco un allenatore deve saper fare anche questo, specie in serie B».

14/2/2011 – WALTER NOVELLINO E’ IL NUOVO ALLENATORE DEL LIVORNO

Walter Novellino è il nuovo allenatore del Livorno. Il tecnico ha firmato un contratto sino al giugno del 2012 con la società del presidente Spinelli e questo pomeriggio ha diretto il suo primo allenamento nel centro sportivo di Tirrenia. Sabato all’Ardenza l’esordio contro il Novara alle 15.

12/12/2010 – LE CONDOGLIANZE DELLA SAMPDORIA

L’U.C. Sampdoria esprime il proprio cordoglio per la scomparsa della madre di Walter Novellino. Al mister di tante battaglie e ai suoi cari vanno le più sentite condoglianze da parte del presidente Riccardo Garrone, del direttore generale Sergio Gasparin e di tutta la grande famiglia blucerchiata.

1/12/2010 - ANCHE L’ANSA PARLA DEL SITO

CALCIO: CONSIGLI AI TECNICI, NOVELLINO E’ ON LINE

GENOVA – È nato www.walternovellino.com, il nuovo sito del tecnico di Montemarano, per cinque stagioni alla guida della Sampdoria. L’allenatore della promozione in serie A e del ritorno in Europa nei primi anni duemila, ha voluto presentare così lo sbarco nel mondo di internet. <<Criticami per una sconfitta, chiedimi il perchè di una sostituzione, o il motivo per il quale ho schierato quel tipo di formazione – afferma Novellino – Qualche volta fammi pure i complimenti. Per il momento, in attesa di una nuova panchina, che spero arriverà presto, sono pronto a confrontarmi e a dare qualche consiglio ai tecnici delle categorie inferiori, magari a chi allena i ragazzi>>. Il sito, spiega Novellino, nasce per festeggiare i 40 anni di calcio, prima da giocatore poi da allenatore, ma sarà soprattutto l’occasione per analizzare ogni settimana quanto accaduto nel calcio italiano.L’impegno del tecnico, in attesa di tornare ad allenare, è quello di rispondere a tutti, dal semplice tifoso all’appassionato di tattiche.

28/10/2010 - BENVENUTI: ECCO IL MIO SITO INTERNET

Criticami per una sconfitta, chiedimi il perché di una sostituzione, o il motivo per il quale ho schierato quel tipo di formazione. Qualche volta fammi pure i complimenti. Per il momento, in attesa di una nuova panchina, che spero arriverà presto, sono pronto a confrontarmi e a dare qualche consiglio ai tecnici delle categorie inferiori, magari a chi allena i ragazzi.
Con queste finalità è nato il mio sito ufficiale www.walternovellino.com , nel quale ogni settimana pubblicherò una mia intervista su quanto è successo nel nostro calcio e sulla mia prossima avventura da allenatore, che spero non tarderà ad arrivare. Nel mio sito è possibile trovare ogni tipo di notizia per conoscere da vicino il tecnico, l’ex calciatore e l’uomo Novellino. Tante fotografie e tutto quello che è stato detto di me in questi quarant’anni di calcio. Proprio in occasione di questo speciale compleanno ho deciso di sbarcare su internet. Per dialogare con gli amici e i nemici, con i tifosi e gli appassionati di calcio. Risponderò a tutti, nessuno escluso. E’ una promessa.

A presto

Walter Novellino